I tanti “metti caso” delle ronde – 21/02/’09

Metti caso che chi fa parte delle ronde non abbia un grande quoziente intellettuale, metti caso che abbia bevuto qualche bicchiere di troppo (non penso che si usi per loro il palloncino), metti caso che non abbia giocato a soldatini all’età giusta, metti caso che sia un frustrato con qualche problema non risolto, metti caso che si trovi in compagnia con qualcuno del suo stesso livello, metti caso che abbia accesso più o meno casuale ad armi più o meno improprie (se si tratta di ex forze dell’ordine non ci dovrebbero essere problemi con il porto d’armi), metti caso che incontri qualche persona che gli sia antipatica o nemica e che cammini da sola nella notte, metti caso che tutto questo si verifichi, e dimmi che differenza c’è tra una ronda e una squadraccia fascista.

Che nella notte possano vagare figure di questo tipo è davvero inquietante. Che questa possibilità cerchi di passare attraverso lo strumento d’urgenza del Decreto Legge, continua a farmi sempre più temere per la libertà e la democrazia del nostro paese.

Povero paese, te ne stai ogni giorno di più espropriato del Parlamento, ogni giorno di più senza che il Diritto e la Giustizia possano essere garantiti da tempi e da regole praticabili, ogni giorno di più in mano agli avventurieri e ai prevaricatori, ogni giorno di più schiacciato da povertà di ogni tipo. Che aspetti, mio povero, caro, amato, disperato paese?

21/02/’09

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: