Delirante intervento della “cosa Berlusconi” poco fa a “Porta a Porta”. Accusando Napolitano di non essere intervenuto personalmente per condizionare i giudici della Consulta, “Superman” ha detto a chi ancora non l’avesse capito che idea egli abbia della democrazia e della autonomia delle istituzioni. Offendendo la giustamente indignata Rosi Bindi (“più bella che intelligente”,  le ha detto) ha ulteriormente affermato che idea abbia degli avversari  questo corruttore patentato; che rispetto abbia delle donne questo “frequentatore di minorenni” e questo “utilizzatore finale” di escort, alle quali, ad abundantiam, darebbe buste di meretricio senza neppure sapere che sono meretrici.

 Poveretto! C’è da chiedersi che padre e che madre devastanti abbia mai avuto.

Annunci

Una Risposta to “2009/10/08 – Delirio e volgarità: Berlusconi a Porta a Porta”


  1. […] notte con l’irruzione di “Superman” a Porta a Porta (vedi il mio post precedente 2009/10/08 – Delirio e volgarità: Berlusconi a Porta a Porta), mi parrebbero d’obbligo tre […]


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: