Gotti Tedeschi al posto di Caloia alla presidenza dello Ior e l’approvazione dello scudo fiscale

Ettore Gotti Tedeschi è il nuovo presidente del rinnovato Ior. Sostituisce Angelo Caloia, stranamente visto che mancano quasi due anni alla scadenza del mandato.

In questa nomina c’è tanta America, tanto Sudamerica, tanta Spagna (il potente gruppo Santander, entra nella San Paolo IMI proprio grazie a Gotti Tedeschi, che è stato a capo del Santander Consumer Bank, filiale e testa di ponte tedesca della Santander), tanta Europa dell’Est, dunque le zone del mondo maggiormente coinvolte con le mafie più potenti e con i più importanti crocevia del riciclaggio e della droga. Ci sono tanta Opus Dei e tanto potere salesiano, con annessi e connessi. C’è molto governo italiano, c’è tanta CL (Comunione e Liberazione con Compagnia delle Opere allegata), c’è molto ministro Scaloja. C’è l’inquietante coincidenza con l’approvazione dello scudo fiscale, allargato anche a falsificatori di bilancio e di fatto vera e propria istigazione a delinquere, sanatoria-premio del riciclaggio e della evasione fiscale di alto bordo. C’è l’altrettanto inquietanto coincidenza con il dopo incontro Fini-Berlusconi e con il riaffermarsi dei poteri forti che a uo tempo produssero e sostennero la “cosa Berlusconi” e che ora vogliono non si sa come liberarsene. Ci sono pochissima Europa, pochissima CEI.

Quello che non riuscì al cardinal José Rosalio Castillo Lara, che a suo tempo cercò invano di fare fuori Caloia, è riuscito ora a Tarcisio Bertone, che, con la nomina di Gotti Tedeschi, finalmente si è liberato di Caloia, scomoda eredità lasciatagli dal predecessore cardinal Angelo Sodano.

Caloia per un ventennio ha cercato di risanare lo Ior traghettandolo fuori dalle sabbie mobili di Marcinkus e di Mani Pulite, come emerge dal libro di Gianluigi Nuzzi Vaticano S.p.a., di cui questo blog ha già parlato (vedi 2009/07/31 – C’è ancora democrazia in Italia? Preludio complesso alla fine di Berlusconi, con attacchi a mafia, Vaticano S.p.a. e compagnia). Secondo Giancarlo Zizola, sarebbe proprio l’uscita di questo libro ad avere smosso le acque: dapprima emissari del Vaticano offrirono grosse somme alla editrice Chiare Lettere, perché non procedesse alla pubblicazione; non riuscendo in questo, si procedette alla sostituzione di Caloia, reo di non avere fatto molto per impedire la pubblicazione. Come dissi nel post sul libro di Nuzzi, questa pubblicazione è a mio avviso un avvertimento da parte di Berlusconi nei confronti di chi in Vaticano prima lo ha favorito e sostenuto e ora lo sta scaricando (vedo che anche Zizola interpreta l’uscita del libro di Nuzzi come un avvertimento, al pari del successivo attacco a Boffo).

Di Gotti Tedeschi, tra le altre, mi inquietano tre cose:

  1. è dell’Opus Dei ed ha collaborato con il ciellino Rino Cammilleri, con cui ha scritto il libro Denaro e paradiso; Gotti Tedeschi,

  2. pure uscendone sempre pulito, è stato affiancato sia a Giuseppe Garofano che ai tempi di Gardini e della maxitangente Enimont era presidente della Montedison, sia a Gianmario Roveraro, membro della Opus Dei misteriosamente assassinato nel 2006 dopo un sequestro (mentre tornava a casa proprio dopo un incontro dell’Opus Dei) e protagonista dell’affare Cirio e del crack Parmalat; con Roverano Gotti Tedeschi ha fondato la Akros Finanziaria, una delle principali merchant bank italiane;

  3. nega valore di disciplina scientifica alla Economia, la quale cosa impedisce di fatto ogni vero confronto razionale in materia e quindi ogni vera possibilità di confronto sui fini e sui significati dell’azione economica, lasciando così campo aperto a giustificazione altre, a alibi moralistici, a più o meno presunte o arbitrarie eticità, senza fondamento reale che si misuri con il dato razionale.

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: