2009/05/16 – “Ma tu leggi giornali del genere?”

Oggi, 16 maggio 2009, per caso, ho incontrato una persona che non vedevo da tempo, persona di apparenti buon senso, buon equilibrio, adeguata intelligenza, gentile affabilità. Parlandogli del doping nel ciclismo, dico di aver letto un curioso trafiletto su “la Repubblica”. Quanto mai! Quello, dimenticando totalmente il merito di quanto si stava dicendo, con espressione molto disturbata e del tutto lontana dalla sua abituale mitezza, sbotta: “Ma tu leggi giornali del genere?”.

A che punto siamo? Leggo da sempre un po’ tutti i giornali, soprattutto quelli stranieri, quelli che purtroppo in edicola non ci sono mai e che bisogna guardare su internet. Devo dire di non avere mai lontanamente intuito o sospettato che leggere “la Repubblica” fosse evento tanto disdicevole. Volevo quasi chiedere al mio interlocutore se, per evitare la febbre suina, dovevo guardarmi dagli starnuti anche, che so?, di “Times”, “the Washington Post”, “le Monde”, “der Spiegel”, “Newsweek”, “el Mundo”, “le Figaro”, “la Suisse”, “Izvestia” o chissà di quale altro quotidiano o rotocalco. Non ho osato chiedere. Meno che meno ha osato indagare ulteriormente sui giornali italiani.

Mentre me ne tornavo a casa, mi sono sentito molto solo, spaesato e ghettizzato nel mio paese. Ho pensato al fascismo, a quando bastava comprare un giornale non di regime per essere aggrediti e uccisi. Ho sentito forte dentro di me la paura. Ma ho sentito ancora più forte la voglia e l’amore della libertà.

 

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: