tragici e comici paradossi italiani – 19/02/’09

Dopo la condanna a 4 anni e sei mesi del Tribunale di Milano all’avvocato inglese David Mills per corruzione in atti giudiziari, con pesante – a dire poco – coinvolgimento del Presidente del Consiglio, in un paese appena appena normale Berlusconi, qualora non l’avesse ancora fatto, avrebbe dovuto dimettersi e correre a nascondersi. Invece a dimettersi e forse a correre a nascondersi è il leader dell’opposizione. Come paradosso non c’è male. Ci sarebbe quasi da riderci sopra, se non ci fosse in gioco la vita di un paese dove ogni giorno di più i deboli stanno male, i giovani muoiono di follia e anonimato, i padri di famiglia perdono il lavoro, la speranza è sempre più negata.

19/02/’09

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: