Roberto Calderoli, senatore e vicepresidente del Senato, a Treviglio alla festa della Lega ha espresso il proprio pensiero in ordine al ministro della Integrazione Cécile Kyenge: “quando la vedo, non posso non pensare a un orango”.

Chiedo scusa al nobile concittadino per la mia limitatissima cultura e per la mia scarsissima frequentazione di oranghi, ma proprio non riesco a penetrare la acuta profondità del suo pensiero.

Caro Calderoli, per favore, aiutami, edocimi, insegnami, fammi capire. Solo la tua inarrivabile sapienza e la tua insuperabile sensibilità mi possono aiutare a crescere e ad allargare gli orizzonti del mio cuore e della mia mente. Aspetto con fiducia.

 

 

   

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: